Rifugio universo

Rifugio Universo

13 giungo 2024

Rifugio universo” è uno spazio teatrale interno al complesso residenziale Osteria Social Club, in via dell’Osteria a Firenze, nel quartiere Le Piagge. L’intervento è stato promosso da Abitare Toscana con la curatela di Street Levels Gallery.

L’opera di Lisa Gelli si configura come un percorso anziché come un’opera a sé, e comincia dalla pratica dell’ascolto della comunità destinataria dell’intervento. L’artista infatti si è immersa nel contesto sociale del quartiere invitando la collettività a partecipare a un laboratorio creativo, parlando a chi davvero quella zona la vive quotidianamente. Durante gli incontri conoscitivi e pratici con l’artista, i partecipanti hanno avuto occasione di esprimersi esplorando il concetto del “rifugio” attraverso un colore, un oggetto o un animale che ricordasse loro la sensazione di riparo, del sentirsi a casa.

All’iniziativa hanno partecipato anche i più piccoli, a cui è stato chiesto di dipingere liberamente le pareti dello spazio e di immaginare un personaggio che lo abitasse; questo per sottolineare l’importanza dell’ambiente, pensato per divenire uno spazio teatrale da vivere quotidianamente.

“Rifugio universo” è un’opera che attrae non solo per la vivacità pittorica, ma anche per il suo scopo: divenire un luogo di comunione, socialità e cultura per gli abitanti del quartiere.

L’artista ha dato quindi vita a un teatro a cielo aperto; qui, i disegni dei bambini dialogano con riferimenti botanici, marini e astrali, realizzati come grandi quinte teatrali. La vivacità pittorica resa dal colore è ulteriormente amplificata da figure zoomorfe, animali-guardiani del teatro posti sulle pareti laterali come mascheroni teatrali.

ABOUT THIS PROJECT

ABOUT US

Via dell’Osteria, Le Piagge, 50145 Firenze (FI), Italia

ALTRO

Mostra tutti

Public Art

Innesto

Public Art

Rifugio universo

Exhibitions

Dinosauria 2024

Public Art

Il castello dei sogni

Exhibitions

The Journey is Everything

Exhibitions

Different Might Be Everything

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *